FS e Protezione Civile rinnovano convenzione per emergenze

(Teleborsa) – Sviluppare e ottimizzare le attività sinergiche, in particolare nelle fasi di emergenza, prevenzione e gestione dei rischi che riguardano la sicurezza della popolazione e la circolazione ferroviaria.

Questi i principali punti strategici della Convenzione fra Protezione Civile Nazionale e Ferrovie dello Stato Italiane, rinnovata per altri cinque anni.

L’accordo è stato firmato oggi, 3 Ottobre, a Roma, nella sede di FS Italiane, da Angelo Borrelli, Capo Dipartimento della Protezione Civile, e Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale FS Italiane.

La Convenzione, che definisce le azioni nelle fasi di previsione, prevenzione, gestione e superamento delle emergenze, aggiornandole anche in base al nuovo quadro normativo sulle competenze della Protezione Civile, è incentrata su tre aree: emergenze ferroviarie, in cui è richiesto il coinvolgimento della Protezione Civile; eventi causati da rischi naturali e antropici, che richiedono il supporto del Gruppo FS Italiane; attività di previsione e prevenzione, le esercitazioni periodiche, la formazione e le campagne di comunicazione per sensibilizzare i cittadini sui corretti comportamenti da adottare.

FS e Protezione Civile rinnovano convenzione per emergenze