Frendy Energy chiude il semestre in perdita

(Teleborsa) – Nei primi sei mesi di quest’anno, il Gruppo Frendy Energy ha registrato ricavi consolidati per la vendita di energia elettrica pari a 1.010 migliaia di euro (pari a 5.069 MWh) dai 1.098 migliaia di euro dello stesso periodo del 2017 (pari a 5.380 MWh) “a causa principalmente della minore produzione delle centrali elettriche situate sul canale irriguo denominato Diramatore Vigevano”.

Il Margine Operativo Lordo si è attestato a 457 migliaia di euro (599 migliaia di euro l’Ebitda nei primi sei mesi del 2017), in conseguenza del calo della produzione sopra evidenziato.

Il Risultati Operativo (EBIT) è stato negativo per 95 migliaia di euro rispetto ai 18.000 euro, sempre negativi dello stesso periodo dell’anno precedente, in conseguenza delle dinamiche già descritte e di ammortamenti per 552 migliaia di euro.

Il Gruppo Frendy Energy ha chiuso il bilancio semestrale con un risultato netto negativo per 283 migliaia di euro (214 migliaia di euro la perdita al 30 giugno 2017) registrando una riduzione degli oneri finanziari netti di 60.000 euro (136 migliaia di euro nel primo semestre 2018 rispetto a 196.000 euro nello stesso periodo dell’esercizio precedente) grazie alla diminuzione complessiva del costo medio dell’indebitamento.

L’Indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno 2018 è pari a 3.008 migliaia di euro rispetto a 2.738 migliaia di euro registrati alla fine del 2017. La principale ragione di tale incremento è da imputarsi a una temporanea variazione del capitale circolante.

OUTLOOK
Nel corso del secondo semestre il Gruppo Frendy Energy si attende una “ripresa dei ricavi” per la vendita di energia elettrica grazie a un aumento della produzione reso possibile dall’esercizio a pieno regime degli impianti Chiusa della Città e Brida dei Cavalletti con conseguente recupero dei risultati industriali, nonché al riconoscimento di incentivi per la centrale di Brida dei Cavalletti a decorrere dal 1° gennaio 2018.

Frendy Energy chiude il semestre in perdita