Francoforte svetta sulle borse europee. Piazza Affari in buon rialzo

(Teleborsa) – Le borse europee chiudono la giornata in territorio positivo, mentre si attende l’esito del FOMC della Fed in programma stasera 2 maggio.  Piazza Affari chiude sugli scudi, mentre in Italia, naufragate le possibilità di un governo M5s-Lega e di un Esecutivo M5s-Pd resta l’ipotesi di un governo istituzionale che però non piace al leader del Carroccio.

Intanto, si allentano le tensioni commerciali tra USA e UE, grazie all’estensione dell’esenzione dei dazi decisa da Trump, anche l presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker lancia il suo appello a Trump chiedendo di rendere l’esenzione incondizionata e permanente”.  La richiesta del capo dell’Esecutivo comunitario arriva davanti alla plenaria del Parlamento europeo dove Juncke ha presentato la proposta di bilancio pluriennale per l’UE per il periodo 2021-2027. 

Dal fronte macro, il settore manifatturiero europeo ha mostrato un rallentamento della crescita mentre in Europa il tasso di disoccupazione è rimasto stabile a marzo. Diffuso anche il PIL, risultato in linea con le attese. L’economia cresce come da attese anche in Italia.

Buone notizie per il mercato del lavoro a stelle e strisce, dove è cresciuta molto più delle attese l’occupazione di aprile, confermando l’accelerazione già accennata nei mesi precedenti.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,197. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.306,6 dollari l’oncia. Seduta sulla parità per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che si attesta a 67,29 dollari per barile.

Tra le principali Borse europee svetta Francoforte che segna un importante progresso dell’1,51%.Bilancio positivo per Londra che vanta un progresso dello 0,30%. Resta vicino alla parità Parigi (+0,16%).

Piazza Affari termina la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza dell’1,19%. sSulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share guadagna l’1,22%.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in primo piano STMicroelectronics, che mostra un forte aumento del 4,63% spinta dai conti di Apple. Decolla in cima al FTSE MIB Brembo, con un importante progresso del 5,63%, sull’allentarsi delle tensioni di una guerra commerciale tra USA e UE. In evidenza Recordati, che mostra un fortissimo incremento del 4,05%. Svetta Ferrari che segna un importante progresso del 3,63%.

Buona la giornata per TIM che avanza del 2,32%, mentre si attende l’assemblea del 4 maggio prossimo.

In rialzo Tenaris e Saipem. 

In calo Italgas che cede l’1,12%. A2A chiude le contrattazioni con un -0,90%. Giornata fiacca per Poste Italiane che segna un calo dello 0,27%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Salini Impregilo (+9,35%) che guarda con ottimismo alle infrastrutture USA, Biesse (+8,58%), Datalogic (+4,72%) e Reply (+3,53%).

Francoforte svetta sulle borse europee. Piazza Affari in buon ria...