Francoforte svetta sugli eurolistini. Piazza Affari in frazionale rialzo

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei con la borsa di Francoforte che svetta sugli eurolistini. Piazza Affari da parte sua rimane in lieve rialzo.

Dal fronte macro, l’inflazione in Germania è stata confermata al rialzo, mentre calano i prezzi all’ingrosso. In Italia, prezzi al consumo confermati in salita come nella prima lettura, mentre nel 2017 aumentano dell’1,2%. La bilancia commerciale di novembre è ancora in surplus.

Lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,223 dopo che si è portato ai massimi da quasi tre anni. La moneta unica continua a scommettere su un ritiro degli stimoli della BCE e sull’accelerazione della crescita dell’Eurozona nel 2018. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.339,3 dollari l’oncia. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per ora, sul parterre lo 0,45%.

Lieve calo dello spread, che scende a 138 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,94%.

Tra i listini europei svetta Francoforte che segna un aumento dell’1,04%. Senza slancio Londra che negozia con un +0,06%. Parigi avanza dello 0,26%. Piazza Affari continua la seduta con guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,42%, continuando la scia rialzista evidenziata da dieci guadagni consecutivi, innescata il 3 di questo mese. Sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share che sale dello 0,41%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in evidenza A2A, con un discreto guadagno del 2,48%.

Si muove in rialzo Atlantia che sale dell’1,83%. 

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Fiat Chrysler che continua lecontrattazioni a -1,33%, all’indomani della conferenza stampa dell’A.d. Sergio Marchionne al Salone dell’Auto di Detroit.

In calo Tenaris.

Frazionali i cali di Yoox.

Francoforte svetta sugli eurolistini. Piazza Affari in frazionale ...