Francia, si allargano deficit commerciale e partire correnti ad aprile

(Teleborsa) – Cresce il disavanzo commerciale e delle partire correnti in Francia, per effetto della pandemia di Covid-19 che ha messo sotto pressione i conti con l’estero.

Ad aprile il saldo delle partite correnti francese mostrava un deficit di 5,4 miliardi di euro, in aumento rispetto a quello di 2,8 miliardi di marzo (rivisto da -3,3 miliardi). Lo rivela la Banque de France.

L’Ufficio doganale francese parallelamente ha fornito i dati della bilancia commerciale, che chiude ad aprile con un saldo negativo di 5 miliardi, rispetto ai -3,2 miliardi del mese precedente (dato rivisto da -3,3 miliardi).

In forte calo l’export che si attesta a 23,7 miliardi da 35,1 miliardi, mentre le importazioni scendono a 28,7 miliardi da 38,3 miliardi.

(Foto: © Tomas Griger / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, si allargano deficit commerciale e partire correnti ad aprile