Francia, nuovo allarme deflazione a luglio

(Teleborsa) – Nuovo allarme deflazione per la Francia, dove i prezzi sono crollati a luglio, a fronte di un’attività che continua a stagnare.

Secondo l’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), i prezzi al consumo hanno evidenziato un forte decremento dello 0,4% su base mensile, rispetto al +0,1% di giugno. Su base annua il dato è salito dello 0,2%, come nel mese precedente.

L’indice dei prezzi depurato dai prezzi del tabacco è crollato dello 0,5%, più del -0,4% atteso e rispetto al +0,1% del mese precedente.

L’indice armonizzato, una misura utilizzata dalla BCE, ha segnato una variazione negativa dello 0,4% su base mensile, in linea con le attese, registrando un aumento dello 0,4% su anno, come previsto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, nuovo allarme deflazione a luglio