Francia, migliorate le prospettive di crescita verso media Eurozona

(Teleborsa) – L’economia francese sta accelerando e vede prospettive di crescita superiori al previsto. Lo ha confermato l’INSEE, ufficio statistico francese, in una nota di aggiornamento sulla congiuntura, dopo l’accelerazione rilevata a fine 2016. 

Dal report emerge che la stima di PIL del secondo trimestre è stata rivista al rialzo dallo 0,4% allo 0,5% mentre quella del primo trimestre è stata confermata allo 0,3%, nonostante la Banque de France abbia rivisto la sua previsione al rialzo dello 0,4%.

Secondo le nuove previsioni, la Francia nel2017 potrebbe avvicinare i tassi di crescita dell’Eurozona, poiché “le prospettive per le aziende sono chiaramente migliorate” e questo, assieme agli incentivi fiscali, sta stimolando la spesa per investimenti, che si unisce all’aumento dei consumi ed al miglioramento del settore immobiliare. 
La crescita cumulata del PIL a livello tendenziale dovrebbe raggiungere l’1,1% a metà anno per chiudere il 2017 al’1,8%, in linea con la crescita attesa della Zona Euro.

Vi sono però alcune incognite, ma fanno tutte riferimento alle elezioni presidenziali francesi, che si terranno a maggio, ed alle elezioni politiche in Germania, che avranno luogo in autunno.

Francia, migliorate le prospettive di crescita verso media Eurozo...