Francia, la corsa all’Eliseo continua per Emmanuel Macron e Marine Le Pen

(Teleborsa) – Saranno Emmanuel Macron e Marine Le Pen ad andare al ballottaggio il 7 maggio prossimo per contendersi il posto all’Eliseo. Un voto all’ultima scheda. A sorpresa la Signora del Front National, esponente dell’estrema destra francese ha dovuto cedere il passo al centrista europeista e fondatore del movimento En Marche! Macron che ha ottenuto il 23,7% delle preferenze, mentre La Lepen circa il 21,9%.

L’andata alle urne dei francesi si è svolta in un clima di alta tensione con il ritorno del terrorismo che ha colpito il cuore di Parigi, proprio mentre i candidati per la corsa alla Presidenza stavano facendo gli ultimi comizi.

Marine Le Pen, dopo aver appreso i risultati, ha così ringraziato i suoi sostenitori: “Mi avete portato al secondo turno delle presidenziali. Ne sono onorata con umiltà e riconoscenza. Vorrei esprimere a voi elettori patrioti la mia più profonda gratitudine. 

Emmanuel Macron ha dichiarato: “Oggi, si volta chiaramente pagina nella vita politica francese”.

Accettano la sconfitta gli altri candidati che i sondaggi davano come i più temuti per i favoriti.

Il conservatore gollista Francois Fillon ha dichiarato: “Questa sconfitta è la mia sconfitta e ha poi  aggiunto: “L’estremismo porta solo disgrazie e divisioni Non c’è altra scelta che votare per Emmanuel Macron”. Anche il socialista Benoit Hamon, che sconta l’insuccesso e l’impopolarità del presidente uscente, Francois Hollande, ha invitato gli elettori a votare Macron per battere la Le Pen.

Tirano un sospiro di sollievo coloro che temevano che il ballottaggio si sarebbe svolto tra due candidati antieuropeisti. Dopo l’avvio della Brexit, infatti, il timore, infatti è che ci possano essere ulteriori divorzi dall’UE.

Francia, la corsa all’Eliseo continua per Emmanuel Macron e Mari...