Francia, la Banca Centrale alza le stime sul PIL

(Teleborsa) – Banque de France più ottimista sulla crescita interna.

Stamane l’Istituto centrale d’oltralpe, nelle proiezioni macroeconomiche di giugno ha alzato le stime sul PIL e tagliato quelle sull’inflazione, in linea con l’orientamento espresso ieri dalla Banca Centrale Europea per l’intera Eurozona.

Il PIL è visto ora in aumento dell’1,4% nell’anno in corso e dell’1,6% nel 2018. A dicembre la Banque de France aveva prospettato un miglioramento rispettivamente dell’1,3% e dell’1,4%.

Per quanto riguarda l’inflazione, i prezzi al consumo sono stati confermati in crescita dell’1,2% per quest’anno mentre sono stati tagliati di 0,2 punti percentuali al +1,2% per il 2018.

Francia, la Banca Centrale alza le stime sul PIL