Francia, inflazione registra brusca frenata a marzo

(Teleborsa) – Frena l’inflazione in Francia a marzo. Secondo la stima preliminare diffusa dall’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), i prezzi al consumo non hanno registrato variazioni su mese, come il mese precedente, ed appaiono in linea con il consensus.

L’inflazione mostra così un brusco rallentamento della crescita tendenziale allo 0,6% dall’1,4% precedente e rispetto all’1,1% atteso. L’indice armonizzato, una misura utilizzata dalla BCE, ha segnato una variazione tendenziale pari alo 0,7% dall’1,6% del mese precedente e contro l’1,1% atteso. Su mese la variazione sarebbe pari a zero.

Anche i prezzi alla produzione hanno riportato segni di rallentamento a febbraio. I prezzi alle fabbriche hanno infatti registrato una variazione pari a -0,5% dopo il -0,1% di gennaio. Su anno i prezzi hanno segnato un rallentamento a -0,4% da +0,2%.

I prezzi dei prodotti destinati al mercato interno hanno registrato un -0,6% da un -0,1% precedente, mentre quelli relativi al mercato estero una variazione pari a -0,5% dopo la crescita nulla precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, inflazione registra brusca frenata a marzo