Francia, inflazione marzo in frenata ma meno delle attese

(Teleborsa) – Confermata in brusca frenata l’inflazione in Francia nel mese di marzo. Secondo l’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), l’inflazione è cresciuta su base tendenziale dello 0,7%, poco sopra la stima flash e le attese (+0,6%), ma in frenata rispetto all’1,4% nel mese precedente.

Su base mensile, i prezzi al consumo hanno registrato un incremento del 0,1%, facendo meglio del consensus e stima preliminare, che indicavano un livello invariato come il mese precedente.

I prezzi core hanno evidenziato un progresso annuo dello 0,7%, in decelerazione dall’1,3% del mese precedente.

Il dato armonizzato, una misura utilizzata dalla BCE, ha registrato un piccolo aumento dello 0,8% su base annua, poco superiore alle attese (+0,7%) ed in rallentamento dal +1,6% del mese precedente. Su base mensile l’inflazione armonizzata segna un +0,1% contro il dato invariato del mese precedente e del consensus.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, inflazione marzo in frenata ma meno delle attese