Francia, inflazione indicata in rallentamento in agosto

(Teleborsa) – Torna a frenare l’inflazione in Francia ad agosto. Secondo la stima preliminare diffusa dall’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), i prezzi al consumo hanno registrato una variazione pari a -0,1% su mese dopo il +0,4% di luglio.

L’inflazione mostra così una decelerazione della crescita tendenziale allo 0,2% dallo 0,8% precedente. L’indice armonizzato, una misura utilizzata dalla BCE, ha segnato una variazione tendenziale pari allo 0,2% dallo 0,9% precedente, mentre su mese la variazione è pari a -0,1% (precedente +0,4%).

In frenata anche i prezzi alla produzione del mese di luglio, che hanno registrato su mese una variazione pari a +0,4% dopo il +0,6% di giugno. Su anno i prezzi hanno segnato un -2,1% da -2,2%.

I prezzi dei prodotti destinati al mercato interno hanno registrato un +0,4% da un +0,7% precedente, mentre quelli relativi al mercato estero una variazione pari a +0,5% dopo il +0,3% precedente.

(Foto: Cecile Hournau on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, inflazione indicata in rallentamento in agosto