Francia, inflazione confermata in calo a luglio

(Teleborsa) – Decelera l’inflazione in Francia nel mese di luglio. Secondo l’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), i prezzi al consumo sono saliti su base annua dell’1,1%, centrando le aspettative degli analisti, dopo il +1,2% di giugno.

Su base mensile, i prezzi al consumo hanno registrato una variazione negativa dello 0,2%, in linea con il consensus. Nel mese di giugno il dato si era attestato al -0,2%.

Il dato core ha evidenziato un progresso dello 0,1% su base mensile e un +0,9% su anno.

Il dato armonizzato, una misura utilizzata dalla BCE, ha registrato una espansione pari all’1,3% su base annua, come da attese, dal +1,4% del mese precedente, mentre su base mensile ha mostrato un calo dello 0,2% dal +0,3% di giugno, in linea con il consensus.

Diffuse anche le statistiche sul mercato del lavoro. Nel secondo trimestre del 2019, il tasso di disoccupazione ha registrato un calo all’8,5% dall’8,7% del 1° trimestre 2019. Il dato reso noto dall’Ufficio di statistica nazionale (INSEE) risulta migliore delle aspettative fornite dagli analisti che stimavano una conferma all’8,7%.

Il numero dei disoccupati nelle aree metropolitane si è attestato a 2,4 milioni, diminuendo di 66.000 unità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, inflazione confermata in calo a luglio