Francia, imprese più pessimiste. Resiste il settore manifatturiero

(Teleborsa) – Resta sostanzialmente stabile a febbraio il sentiment delle imprese manifatturiere francesi in un quadro in generale peggioramento.

Nel mese in questione, fa sapere l’Ufficio Statistico Nazionale francese (INSEE), il relativo indice è rimasto fermo a 103 punti, come a gennaio, risultando migliore alle attese degli analisti che stimavano un indebolimento a 102.

Fra gli altri settori, il sentiment del commercio al dettaglio è peggiorato da 105 a 103 punti, quello dei servizi da 100 a 99 punti, quello dell’edilizia da 93 a 92 punti.

L’indice complessivo che rappresenta il sentiment del mondo degli affari scende così a 100 punti rispetto ai 102 di gennaio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, imprese più pessimiste. Resiste il settore manifatturiero