Francia, il Premier Valls non esclude attentati con armi chimiche

(Teleborsa) – Il Premier francese Manuel Valls lancia una nuova bomba: non è escluso un attacco terroristico con armi chimiche o batteriologiche. L’allarme arriva dopo gli attentati di Parigi, che hanno ucciso 129 persone e colpito l’opinione pubblica mondiale, e dopo un rafforzamento delle misure di intelligence e sicurezza.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, il Premier avrebbe detto che le autorità “non devono escludere niente” e che “bisogna ricordate che c’è anche il rischio di armi chimiche e batteriologiche”. 

Le dichiarazioni di Valls sono arrivate nel corso di un intervento alla camera bassa del Parlamento, dove il il Premier stava riferendo sugli sviluppi degli attentati ed i successivi blitz delle forze di sicurezza., per cercare di ottenere la proroga dello stato di emergenza dallo standard di 12 giorni a 3 mesi.

Francia, il Premier Valls non esclude attentati con armi chimiche