Francia, fiducia imprese manifatturiere sale meno del previsto

(Teleborsa) – Migliora la fiducia delle imprese manifatturiere francesi nel mese di febbraio. Il relativo indice, calcolato dall’Ufficio Statistico Nazionale francese (INSEE), è aumentato a 97 punti dai 96 di gennaio (98 la prima lettura), ma risulta inferiore alle attese degli analisti che avevano previsto una crescita a 99 punti.

L‘indice complessivo del clima degli affari è sceso a 90 da 91 punti. Fra gli altri settori, il sentiment nei servizi diminuisce a 88 da 92 punti. Il clima nel commercio al dettaglio scende di quattro punti a 89, mentre i giudizi sulla situazione occupazionale calano a 85 dagli 88 punti di gennaio.

L’INSEE sottolinea che quello di febbraio è il secondo calo consecutivo dell’indice complessivo del clima degli affari, a causa del perdurare della crisi sanitaria. “Il clima imprenditoriale si è deteriorato nei settori del terziario (servizi e commercio al dettaglio), mentre ha continuato a riprendersi nel settore manifatturiero. Nella costruzione di edifici, i leader aziendali rimangono fiduciosi sulle loro prospettive di business”, ha evidenziato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, fiducia imprese manifatturiere sale meno del previsto