Francia, export in frenata ma deficit partite correnti si riduce a ottobre

(Teleborsa) – Scendono le esportazioni della Francia a ottobre, attestandosi a 36,7 miliardi da 37 miliardi precedenti, mentre le importazioni sono salite marginalmente a 41,9 miliardi da 41,8 miliardi. Lo rileva l’Ufficio doganale francese. Il saldo della bilancia commerciale è peggiorato a -5,2 miliardi, rispetto al disavanzo di 4,8 miliardi precedente.

Frattanto, il deficit delle partite correnti francese scende, attestandosi a ottobre a 3,5 miliardi di euro, dai -3,7 miliardi di settembre (il salto era -4,4 miliardi nel 2015). Lo rivela la Banque de France che ha pubblicato il dato.

Il miglioramento è da imputare ad una riduzione del deficit nei servizi a -0,1 miliardi dai -0,9 miliardi precedenti, a fronte dell’aumento del saldo negativo della bilancia dei beni  a -3,3 miliari da -2,8 miliardi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, export in frenata ma deficit partite correnti si riduce a ott...