Francia, consumi a picco zavorrano sentiment settore commercio

(Teleborsa) – In forte calo i consumi delle famiglie in Francia a novembre. Secondo l’istituto statistico INSEE, si è registrato un decremento dello 0,3% contro il +0,8% di ottobre. Il dato risulta inferiore alle stime di consensus che erano per un livello stabile.

Il deterioramento dei consumi ha pesato soprattutto sul commercio al dettaglio, che vede deteriorarsi il clima di fiducia nel mese di dicembre, crollato a 100 punti.

L’ultimo rapporto sul sentiment delle imprese pubblicato da INSEE evidenzia anche un lieve deterioramento del clima della manifattura, sceso a 104 punti dai 105 punti del mese precedente, anche se risulta superiore alle stime di consensus (103 punti). Fra gli altri settori, il sentiment nelle costruzioni è fermo a 109 punti come quello dei servizi a 104 punti.

Lieve calo quindi per l’indice complessivo del clima degli affari, che si è attestato a e sentiment comdai 105 precedenti collocandosi ai minimi da dicembre 2016.

Francia, consumi a picco zavorrano sentiment settore commercio