Francia, bruciati mezzo milione di posti di lavoro nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Forte calo gli occupati in Francia nel 1° trimestre. Secondo la stima preliminare dell’Istituto di Statistica Nazionale francese (INSEE), il mercato del lavoro dovrebbe aver registrato una contrazione degli occupati del 2% dopo il +0,4% registrato il trimestre precedente. Il dato è lievemente migliore delle attese degli analisti, che segnalavano una contrazione degli occupati del 2,3%.

La variazione equivale a 502.400 posti di lavoro in meno, riportando i livelli occupazionali ai minimi dal 4° trimestre 2017. La contrazione più forte si è registrata nel settore privato, che nell’arco di un trimestre ha bruciato 497.400 posti di lavoro (-1,2%).

Rispetto ad un anno prima, si registra nel complesso una riduzione dei posti di lavoro di 304.700 unità (-1,2%), di cui 317.200 nel settore privato e 12.400 nel pubblico impiego.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, bruciati mezzo milione di posti di lavoro nel 1° trimestre