Francia, Banque de France taglia stime crescita 1° trimestre

(Teleborsa) – La Banque de France peggiora le previsioni di crescita dell’economia francese, indicando per il primo trimestre una crescita del PIL pari a +0,1%, al di sotto del +0,3% indicato in precedenza.

Le nuove più pessimistiche stime fanno riferimento ad un quadro in deterioramento a causa dell’emergenza Coronavirus.

Questo shock – sottolinea la banca centrale – colpisce innanzitutto i settori più esposti alla Cina (turismo, lusso), ma raggiunge anche i servizi, giacché la domanda in Francia è rallentata a causa delle misure adottate per contenere l’epidemia: trasporti, alloggi e ristorazione, eventi e lavoro temporaneo sono quelli che ne scontano i maggiori effetti.

Questo rallentamento è potenzialmente grave ma temporaneo, afferma la Banque de France, aggiungendo che la sua durata dipenderà dalle misure sanitarie approntate in Cina come in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francia, Banque de France taglia stime crescita 1° trimestre