Forex, l’euro scivola sotto 1,12 dollari dopo parole Draghi

(Teleborsa) – La moneta unica perde terreno nei confronti del biglietto verde scivolando sotto quota 1,12 dollari.

A pesare sulla valuta europea hanno contribuito le parole pronunciate dal Presidente BCE Mario Draghi di fronte alla Commissione affari economici e monetari del Parlamento europeo. Per il numero uno dell’Eurotower, la ripresa dell’Eurozona “è solida, ma allo stesso tempo necessita ancora di misure di politica monetaria accomodante”.

Al momento il cross eur/usd vale 1,1178 dollari e il primo livello di supporto è visto in area 1,1163.

Forex, l’euro scivola sotto 1,12 dollari dopo parole Draghi