Forex, dollaro in pausa guarda alla Federal Reserve

(Teleborsa) – Clima attendista sul mercato dei cambi con l’attenzione degli investitori che inizia a concentrarsi sulla riunione di politica monetaria della Federal Reserve in calendario questa settimana. Il meeting della banca centrale americana parte domani, 29 Gennaio, per terminare mercoledì 30 Gennaio.

Il board dovrebbe confermare l’attuale costo del denaro visto il peggioramento dello scenario economico a livello globale. Gli addetti ai lavori attendono con ansia il discorso che terrà il Presidente Fed, Jerome Powell e, in particolare, un aggiornamento sulle prospettive dei tassi negli Stati Unti.

Più a breve, nel pomeriggio di oggi, è attesa l’audizione del governatore BCE, Mario Draghi al Parlamento europeo. La scorsa settimana, il numero uno dell’Eurotower, ha assicurato che la ripresa dell’Eurozona continua nonostante le incertezze, ribadendo che in ogni caso la Banca Centrale Europea è pronta a mettere in capo tutte le misure necessarie per sostenere l’economia.

Sul mercato Forex, il cross eur/usd vale 1,1414 dollari. Prima area di resistenza vista a 1,1426. Un peggioramento del cambio potrebbe aprire all’area di supporto stimata a 1,1389 dollari.

Forex, dollaro in pausa guarda alla Federal Reserve