Forex: balzo improvviso della sterlina, effetto Brexit

(Teleborsa) – Sul mercato dei cambi si registra una rapida risalita della sterlina. Ad infiammare il corso della valuta britannica, contribuisce la speculazione che si è scatenata in seguito a rumors secondo cui il capo negoziatore dell’UE Michel Barnier, sarebbe pronto ad
accelerare la trattative con Londra per il divorzio da Bruxelles.

Con un deciso colpo di reni, la divisa inglese si è rafforzata nei confronti del dollaro, ed ora guadagna lo 0,27% a 1,3242 usd dopo aver raggiunto il top intraday a 1,3257.

Rispetto alle altre monete, il  cambio euro/sterlina è sceso di circa mezzo punto percentuale, fino al minimo da un mese a 0,8779. 

L’euro resta sotto pressione, anche nei confronti del biglietto verde, e scambia a 1,163. A sfavore della valuta di Eurolandia, gioca il dato inferiore alle attese giunto stamane dall’inflazione della zona euro di ottobre, che giustifica la linea graduale di rientro dal QE adottata dall’ultimo consiglio BCE.   

Forex: balzo improvviso della sterlina, effetto Brexit