Ford, attesi profitti migliori del previsto nel secondo trimestre

(Teleborsa) – Ford ha annunciato che il proprio utile rettificato prima di interessi e tasse (EBIT Adjusted) per il secondo trimestre del 2021, che si concluderà tra due settimane, supererà le proprie aspettative e sarà significativamente migliore di un anno fa. La casa automobilistica di Detroit lo ha reso noto in un comunicato, anticipando quello che il presidente e CEO Jim Farley dirà alla Global Auto Industry Conference di Deutsche Bank.

Farley dirà che Ford sta assistendo a miglioramenti nella sua attività automobilistica da quando ha fornito la guidance per l’intero anno il 28 aprile, nonostante la continua incertezza sulle forniture di semiconduttori. Il miglioramento nel settore automobilistico è guidato da costi inferiori del previsto e fattori di mercato favorevoli. L’utile netto per il secondo trimestre del 2021 dovrebbe essere comunque sostanzialmente inferiore a quello di un anno fa, quando i risultati includevano un guadagno di 3,5 miliardi di dollari sull’investimento di Ford in Argo AI.

Ford ha anche diffuso dati sugli ordini di veicoli nuovi e strategicamente importanti per la società. Le prenotazioni per il SUV Bronco sono aumentate a 190.000, di cui 125.000 sono stati già convertite in ordini. Hanno raggiunto quota 100.000 quelle per il pickup F-150 Lightning elettrico a batteria, 36.000 quelle per il nuovo pickup compatto Maverick (una settimana dopo il suo lancio) e 20.000 quelle per il furgone commerciale E-Transit completamente elettrico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ford, attesi profitti migliori del previsto nel secondo trimestre