Fondo indennizzo risparmiatori: l’anticipo arriva fino al 100% grazie alla Legge di Bilancio

(Teleborsa) – La Legge di Bilancio 2021 aumenta dal 40% a fino al 100% l’anticipo sul ristoro del Fondo Indennizzo Risparmiatori. A seguito del completamento dell’esame istruttorio, ai beneficiari potrà essere anticipato fino all’intero importo dell’indennizzo deliberato dalla commissione tecnica, in attesa della predisposizione del piano di riparto. La notizia viene descritta come positiva da Federconsumatori, in quanto i risparmiatori, che già otterranno un indennizzo pari ad appena il 30% delle somme perse (e comunque fino a un limite di 100.000 Euro), almeno ora potranno averlo senza doverlo frazionare in acconto e saldo.

Secondo Federconsumatori, “sarebbe stato utile prevedere, in tal senso, dei criteri da seguire nella decisione di corrispondere o meno l’intero importo in sede di acconto: privilegiando i redditi più bassi e l’anzianità della domanda. Inoltre sarebbe opportuno tenere conto dell’età avanzata di molti cittadini che ancora attendono i ristori”.

Questa nota positiva giunge comunque in un contesto ancora caratterizzato da numerose criticità, secondo l’associazione dei consumatori: “In primis l’estenuante lentezza nell’esame delle domande di indennizzo presentate, nonché le richieste di integrazioni documentali a volte del tutto pretestuose, tese unicamente ad allungare i tempi, mettendo a rischio gli indennizzi. Su entrambe sarebbe necessario un intervento del Ministero dell’Economia”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fondo indennizzo risparmiatori: l’anticipo arriva fino al 100% grazi...