Fondo autotrasporto, Corte Conti: superare modello erogazioni “a pioggia”

(Teleborsa) – “E’ necessario superare il modello delle erogazioni “a pioggia”, puntando invece a misure di sostegno di tipo strutturale, la cui efficacia risulti agevolmente verificabile”.

E’ quanto evidenzia la Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato della Corte dei conti nella relazione su “Il fondo per gli interventi a favore del settore dell’autotrasporto”, in cui si osserva, tra l’altro, come i diversi benefici previsti dalla disciplina vigente vengano attribuiti a distanza di anni e si auspica, per ridurre i tempi, una generale revisione e reingegnerizzazione degli attuali, numerosi adempimenti, coordinati con modifiche normative ed organizzative orientate alla semplificazione.

Con riferimento alle specifiche misure per il sostegno alla formazione – precisa la nota ufficiale – “si richiede anche un potenziamento ed un miglior orientamento delle relative attività di monitoraggio e controllo. Con particolare riguardo, poi, alla suddivisione delle risorse assegnate al Comitato centrale dell’albo degli autotrasportatori, e segnatamente con riferimento alle esigue disponibilità da tempo assegnate per migliorare la sicurezza della circolazione, ad esempio attraverso l’adeguamento e l’ampliamento delle aree di sosta, la Corte ritiene che le relative progettazioni, ormai risalenti, vadano quanto prima rivitalizzate e mandate a compimento”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fondo autotrasporto, Corte Conti: superare modello erogazioni “a...