Fondi pensione, il rendimento supera il TFR – Report COVIP

(Teleborsa) – Gli iscritti ai fondi pensione integrativi nel 2016 hanno raggiunto quota 7,8 milioni con una crescita sul 7,6% delle adesioni sul 2015.

E’ la fotografia scattata dalla Relazione COVIP (Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione) presentata oggi, 8 giugno, in Parlamento dalla quale emerge che quasi due milioni di iscritti (il 25,3% del totale dal 24,2% del 2015) ha interrotto la contribuzione.

Si tratta soprattutto di lavoratori autonomi. Considerando che circa 620.000 aderenti ai fondi hanno un’iscrizione multipla emerge che gli iscritti effettivi sono 7,2 milioni, il 27,8% della forze di lavoro. 

Nel 2016 hanno reso più del TFR. Il rendimento dei fondi pensione nel 2016 è stato nettamente superiore a quello del TFR tenuto in azienda: il rendimento medio al netto dei costi di gestione e della fiscalità – si legge nella Relazione – è stato del 2,7% per i fondi negoziali e del 2,2% per i fondi aperti a fronte di una rivalutazione del Tfr al netto delle tasse dell’1,5%. Per i Pip (piani individuali pensionistici) nuovi di ramo III il rendimento medio è stato del 3,6%.

Fondi pensione, il rendimento supera il TFR – Report COVIP