Fondi, Assogestioni: “Patrimonio gestito segna record di 2.195 miliardi”

(Teleborsa) – L’industria del risparmio gestito ha segnato, a giugno, una raccolta netta di +1,5 miliardi di euro grazie all’apporto dei fondi aperti (+2,2mld). Un risultato che segna una decisa ripresa rispetto allo scorso maggio quanto il rosso era arrivato a -5,5 mld. È quanto emerge dalla mappa mensile del risparmio gestito pubblicata oggi da Assogestioni.

Come si legge nel Rapporto, nel mese di giugno le gestioni di portafoglio hanno registrato deflussi per -759 milioni mentre le sottoscrizioni nette del sistema da inizio anno superano i +47 miliardi. Nuovo record storico per il patrimonio gestito che, per effetto della gestione e dell’andamento dei mercati, supera i 2.195 miliardi di euro. Il 51% degli Aum, pari a 1.112 mld, è investito nelle gestioni di portafoglio; il restante 49%, circa 1.083 mld, è impiegato nelle gestioni collettive.

Tra i fondi aperti, le macrocategorie favorite dai risparmiatori italiani nel mese sono gli obbligazionari (+1,2mld), i monetari (+963mln), i flessibili (+345mln) ed i bilanciati (+193mln).

Fondi, Assogestioni: “Patrimonio gestito segna record di 2.195&n...