Fondazione LHS torna con il Safety Leadership Event il 4 marzo

(Teleborsa) – La Fondazione LHS torna in scena con un nuovo Safety Leadership Event, dopo il grande successo delle tre precedenti edizioni: Bologna 2016, Firenze 2017 e Roma 2018. Un evento destinato a replicare i risultati ottenuti in precedenza, con oltre 1.300 persone che si sono già iscritte.

La Fondazione LHS, nata dalla storia e tradizione di Saipem sul tema della salute e della sicurezza, ha deciso di lanciare questo nuovo grande evento nazionale, che stavolta sarà in versione online, per il prossimo 4 marzo. L’invito è rivolto a manager, professionisti HSE, lavoratori di ogni settore, insegnanti, studenti e a chiunque aspiri a creare quella culture of care di cui il mondo ha bisogno. L’obiettivo finale è quello di innescare un cambiamento culturale e costruire insieme un mondo più sicuro.

“In un momento storico di grande incertezza e frustrazione come quello che stiamo vivendo, abbiamo sentito il bisogno di risintonizzarci sui valori comuni e creare un’occasione di riflessione e confronto sulle tematiche a noi care di benessere, prevenzione, salute e sicurezza, con l’obiettivo di ridisegnare insieme la direzione da prendere”, commenta Davide Scotti, Segretario Generale di Fondazione LHS e conduttore dell’evento.

Come tutti gli eventi organizzati negli anni passati, si tratterà di un’esperienza immersiva, che trarrà spunto dagli interventi e dalle esperienze dei numerosi ospiti. La piattaforma offrirà anche la possibilità di incontrarsi virtualmente e di vivere una esperienza collettiva, come sempre avviene in questi eventi, ma anche momenti di intrattenimento ed emozioni, grazie anche alla performance della compagnia teatrale Rossolevante.

Tra le personalità che interverranno Franco Bettoni, Presidente di INAIL, Stefano Zamagni, professore di economia all’università di Bologna, Francesco Lancia, noto autore televisivo e radiofonico, Orazio Iacono, ex amministratore delegato di Trenitalia, Claudio
Micalizio, giornalista e conduttore radiofonico, Daniele Pucci, ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Fabio Croci, Cofondatore del Movimento Etico Digitale, e Ilaria Capua, virologa e ricercatrice di fama internazionale.

All’evento verrà anche consegnato il Safety Leadership Award 2021, il premio che la Fondazione attribuisce ogni anno a una persona, un progetto o un gesto che contribuisce a diffondere la cultura della salute e della sicurezza in Italia.

La Fondazione LHS celebrerà anche i suoi primi dieci anni di attività, con l’intervento del presidente Stefano Porcari e del vicepresidente Marco Satta – rispettivamente anche COO della divisione E&C Offshore e HSE Director di Saipem – e con un approfondimento degli Ambassador, che in tutta Italia stanno operando per supportare la missione comune di accrescere la cultura della salute e sicurezza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fondazione LHS torna con il Safety Leadership Event il 4 marzo