Focus sugli ETF 29 gennaio 2020

(Teleborsa) – I migliori della settimana sono l’ETF emesso da Lyxor, costituito dalle più grandi società nel settore dei servizi di pubblica utilità in Europa, e l’ETF emesso da Deutsche Bank, che rappresenta le società operanti nel settore dei servizi di pubblica utilità.

Hanno registrato la peggiore performance nella settimana l’ETF controllato da Deutsche Bank, che punta sulle principali azioni del mercato azionario cinese, e l’ETF gestito da Deutsche Bank, che investe sui titoli più capitalizzati del mercato azionario cinese.

Hanno mosso i maggiori volumi di scambi l’ETF controllato da Deutsche Bank, che punta su società con ottime performance ambientali, sociali e di governance, oltre a una bassa esposizione all’anidride carbonica, e l’ETF controllato da Ishares, che replica fedelmente l’indice statunitense S&P 500.

Ecco gli ETF nel mirino degli analisti.

Possibile rialzo per l’ETF controllato da Amundi, composto da una selezione di titoli giapponesi valutati con criteri quantitativi e qualitativi, ponderati in funzione della capitalizzazione di borsa.

Forte interesse per l’ETF controllato da Xtrack, che comprende le società europee operanti nei settori dell’esplorazione ed estrazione di petrolio e gas naturale.

Invito all’acquisto per l’ETF controllato da Ishares, esposto sulle principali società dei mercati emergenti asiatici.

Riflettori puntati sull’ETF emesso da Lyxor, che investe sul DAX, principale indice azionario tedesco.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Focus sugli ETF 29 gennaio 2020