Focus sugli ETF 27 gennaio 2021

(Teleborsa) – I migliori della settimana sono l’ETF di Amundi, che punta a replicare l’andamento in euro dell’indice NASDAQ-100, e l’ETF emesso da Lyxor, che punta sulle principali azioni appartenenti al settore delle telecomunicazioni.

Hanno registrato la peggiore performance nella settimana l’ETF di Lyxor, che seleziona le società statunitensi large cap del settore finanziario, e l’ETF di Lyxor, che rappresenta le principali società che operano nel settore energetico.

Hanno mosso i maggiori volumi di scambi l’ETF controllato da Ishares, che punta a replicare le performance di un indice composto dalle 100 maggiori società del Regno Unito, e l’ETF gestito da Deutsche Bank, concepito per rappresentare il rendimento di una serie obbligazioni in dollari USA, emesse da governi o banche centrali di Paesi dei mercati emergenti.

Ecco gli ETF nel mirino degli analisti.

Possibile rialzo per l’ETF di Amundi, che investe sui 40 titoli principali della Borsa di Parigi.

Forte interesse per l’ETF controllato da Deutsche Bank, costituito dalle azioni di 23 Paesi sviluppati.

Invito all’acquisto per l’ETF controllato da Ishares, composto da società dei mercati sia sviluppati che emergenti dell’Asia orientale, esclusi Giappone e India.

Riflettori puntati sull’ETF emesso da Lyxor, composto dalle azioni più capitalizzate dei mercati sviluppati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Focus sugli ETF 27 gennaio 2021