Focus sugli ETF 23 ottobre 2018

(Teleborsa) – Salgono sul podio della settimana l’ETF di Ishares, composto da società immobiliari quotate dei paesi europei sviluppati, Regno Unito escluso, e l’ETF di Lyxor, che rappresenta le società immobiliari quotate in borsa del mercato europeo.

Registrano una performance negativa l’ETF controllato da Lyxor, mirato sui titoli dei maggiori esponenti dell’industria automobilistica europea, e l’ETF emesso da Lyxor, che riflette la performance delle principali banche appartenenti alla Zona Euro.

Hanno mosso i maggiori volumi di scambi l’ETF di Ishares, composto da una selezione di titoli europei, che abbiano registrato un rialzo dei prezzi, e l’ETF controllato da Amundi, che consente agli investitori di beneficiare di un’esposizione ai mercati large e mid-cap di 23 paesi sviluppati.

Ecco gli ETF nel mirino degli analisti.

Possibile rialzo per l’ETF emesso da Amundi, esposto sui principali titoli del mercato brasiliano.

Forte interesse per l’ETF emesso da Ishares, che punta sulle azioni più capitalizzate del mercato brasiliano.

Invito all’acquisto per l’ETF controllato da Lyxor, rappresentativo delle principali società americane operative in diversi settori, fatta eccezione per i settori dei trasporti e dei servizi di pubblica utilità.

Focus sugli ETF 23 ottobre 2018