Focus sugli ETF 15 maggio 2019

(Teleborsa) – I migliori della settimana sono l’ETF controllato da Amundi, che consente di ottenere, con un’unica transazione, un’esposizione a circa 100 titoli del settore energetico a livello mondiale, e l’ETF di Ishares, composto da obbligazioni governative dei mercati emergenti denominate in valute locali.

Registrano una performance negativa l’ETF controllato da Ishares, esposto sui principali titoli del mercato coreano, che prevede la distribuzione di un dividendo due volte l’anno, e l’ETF gestito da Ishares, esposto sulle principali società che sviluppano tecnologie nel campo dell’automazione e della robotica.

Hanno mosso i maggiori volumi di scambi l’ETF controllato da Ishares, composto da 30 titoli azionari con rendimenti da dividendo fra i più elevati, selezionati tra le società dei paesi dell’Eurozona, e l’ETF controllato da Amundi, che punta su aziende attive nell’ambito dell’intelligenza artificiale.

Possibile rialzo per l’ETF emesso da Amundi, che offre un’esposizione agli 80 titoli più importanti appartenenti al settore del lusso.

Forte interesse per l’ETF emesso da Ishares, composto dalle principali società statunitensi che, in aggregato, presentano una volatilità inferiore.

Invito all’acquisto per l’ETF emesso da Lyxor, che misura la performance delle banche nell’Area Euro.

Focus sugli ETF 15 maggio 2019