Focus sugli ETF 11 settembre 2019

(Teleborsa) – Salgono sul podio della settimana l’ETF gestito da Lyxor, che misura la performance delle banche nell’Area Euro, e l’ETF emesso da Lyxor, costituito dalle più grandi società europee nel settore bancario.

Hanno registrato la peggiore performance nella settimana l’ETF di Lyxor, costituito dalle più grandi società nel settore alimentare in Europa, e l’ETF gestito da Lyxor, costituito dalle più grandi società nel settore farmaceutico in Europa.

Hanno mosso i maggiori volumi di scambi l’ETF di Deutsche Bank, concepito per riflettere l’andamento delle 30 azioni europee che pagano i dividendi più alti, e l’ETF di Ishares, composto da società giapponesi, che effettua anche la copertura del rischio cambio, su base mensile.

Possibile rialzo per l’ETF controllato da Amundi, composto da titoli obbligazionari in dollari USA emessi da governi o banche centrali di paesi emergenti.

Forte interesse per l’ETF emesso da Deutsche Bank, costituito dalle azioni di 23 Paesi sviluppati.

Invito all’acquisto per l’ETF controllato da Ishares, composto da 100 tra le maggiori società non finanziarie quotate sul NASDAQ.

Riflettori puntati sull’ETF controllato da Lyxor, che investe sulle principali società che operano nelle energie rinnovabili e nell’efficienza energetica.

Focus sugli ETF 11 settembre 2019