FNM, sottoscritto contratto di compravendita con Regione Lombardia

(Teleborsa) – FNM ha sottoscritto un contratto di compravendita con Regione Lombardia, che disciplina i termini e le condizioni di un’operazione finalizzata alla creazione di una holding strategica nel settore delle infrastrutture in Lombardia.

In particolare, l’operazione prevede l’acquisto da parte di FNM dell’intera partecipazione, pari all’82,4% del capitale sociale, in Milano Serravalle-Milano Tangenziali (MISE) detenuta da Regione Lombardia, per un corrispettivo complessivo di 519,2 milioni di Euro.

Regione Lombardia ha altresì assunto l’impegno a sottoscrivere e liberare, contestualmente all’esecuzione del contratto di compravendita della partecipazione in MISE, le azioni di Autostrada Pedemontana Lombarda (APL), rivenienti dall’aumento di capitale a pagamento, in via inscindibile, per nominali 350 milioni di Euro, deliberato in data 28 febbraio 2020 dall’assemblea degli azionisti di APL
eventualmente rimaste inoptate. Alla data di esecuzione del contratto di compravendita della partecipazione in MISE, APL uscirà dunque dal perimetro di consolidamento di MISE.

A seguito del perfezionamento dell’operazione, nascerà il primo polo integrato autostrada-ferrogomma in Italia, con la creazione di un operatore infrastrutturale che rappresenterà un unicum sul mercato italiano. In particolare, il Gruppo FNM sarà in grado di offrire un modello di gestione integrata della domanda e dell’offerta di mobilità, con ottimizzazione dei flussi e sviluppo di nuove forme di mobilità sostenibile. L’operazione consentirà anche di diversificare i ricavi del Gruppo FNM, con un miglioramento del profilo reddituale ed una contestuale diversificazione del rischio regolatorio.

L’esecuzione del contratto di compravendita è sospensivamente condizionata all’avveramento (ovvero, a seconda dei casi, alla loro rinuncia secondo i termini e le condizioni di cui al contratto) di alcune condizioni sospensive, tra cui l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie in relazione all’operazione ai sensi della normativa antitrust e della cd. normativa golden power (ove applicabile ai sensi di legge), nonché dell’autorizzazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai sensi della convenzione di cui MISE è parte.

Subordinatamente all’avveramento (ovvero, a seconda dei casi, alla loro rinuncia) delle condizioni sospensive previste dal contratto, si prevede che l’operazione possa perfezionarsi entro i primi mesi del 2021.

L’operazione sarà finanziata da una linea di credito a breve termine, sottoscritta interamente da IMI-Intesa Sanpaolo, J.P. Morgan e BNP Paribas BNL per massimi Euro 650.000.000 e finalizzata principalmente al pagamento del prezzo dell’acquisizione.

Il Consiglio di Amministrazione di FNM ha approvato in data 26 ottobre 2020 l’accettazione della Commitment Letter, ricevuta dai menzionati istituti e la stipula del relativo contratto, che regolerà la messa a disposizione di FNM del finanziamento ai termini e condizioni di cui alla Commitment Letter e al term sheet ad essa allegato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FNM, sottoscritto contratto di compravendita con Regione Lombardia