FNM alza il velo su bilancio e Piano Industriale

(Teleborsa) – Ottimo avvio di seduta per FNM, che avanza a Piazza Affari del 2,71%.

Ieri, 4 aprile, in tarda serata, la compagnia ferroviaria ha alzato il velo sul bilancio e il nuovo Piano Industriale.

Per quanto riguarda il bilancio, il 2017 si è chiuso con un utile netto consolidato di 34,991 milioni di euro, in crescita rispetto ai 26,261 milioni registrati nel 2016.

L’Ebit è balzato del 33% a 27,718 milioni mentre il valore della produzione è passato da 195,436 a 198,349 milioni di euro, con un incremento dell’1,49%.

Il Consiglio proporrà all’Assemblea un dividendo di 0,02 euro per azione.

Per quanto riguarda il Piano 2018-2020, FNM ribadisce che gli obiettivifondamentali sono: il rafforzamento nel settore della mobilità e del trasporto pubblico; il rinnovo della flotta di treni e bus; la conferma della centralità del servizio di trasporto pubblico su ferro svolto da Trenord; lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto e delle piattaforme intermodali; e lo sviluppo di sistemi di mobilità integrata, innovativi e sostenibili.

Il Gruppo FNM precede di raggiungere al 2020 un valore della produzione di 300 milioni di euro, un Ebitda di 70 milioni (rispetto alla stima pari a circa 75 milioni comunicata al mercato il 28 settembre 2017) e un Ebit di 30 milioni.

Infine, viene previsto, per tutta la durata del Piano Industriale, un obiettivo di pay-out ratio – calcolato sulla base dell’utile distribuibile derivante dal bilancio civilistico della controllante FNM – pari al 40%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FNM alza il velo su bilancio e Piano Industriale