FMI mette in guardia sulle criptovalute

(Teleborsa) – Il Fondo Monetario Internazionale, mette in guardia sulle criptovalute che presentano rischi importanti e quindi “sarebbe necessario che i regolatori vigilassero attentamente per evitare che questi rischi si materializzino”. Lo ha affermato il capo economista del FMI, Maurice Obstfeld, durante la conferenza stampa di presentazione di un aggiornamento del World Economic Outlook. 

Una posizione quella del FMI che non è nuova visto che aveva già rivelato come le criptovalute comportino rischi e benefici e che anche per questo “sarebbe utile” la cooperazione dei regolatori.

Intanto, l’inizio di settimana è in calo per il Bitcoin. Dopo aver recuperato terreno nei giorni precedenti, la criptovaluta scende a 10.504 dollari laddove in precedenza fluttuava al di sopra degli 11 mila dollari. In calo anche l’Etherum che torna a fare capolino sotto la soglia psicologica dei 1.000 dollari, a quota 965 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FMI mette in guardia sulle criptovalute