FMI, Lagarde lascerà il 12 settembre

(Teleborsa) – Christine Lagarde lascerà il Fondo monetario internazionale il prossimo 12 settembre. Lo ha comunicato la stessa direttrice dell’istituto, con una nota, ripresa anche dal suo profilo Twitter.

“Mi sono incontrata con il Consiglio esecutivo e ho presentato le mie dimissioni dal Fondo con effetto dal 12 settembre 2019”, si legge nella nota in cui specifica che la decisione, presa in accordo con il board per il “miglior interesse dell’istituto”, permetterà di accelerare la selezione del successore. Al momento, il numero uno ad interim del Fondo resta David Lipton.

Sono onorata di essere stata nominata per la presidenza della BCE. In considerazione di quanto sopra, e dopo essermi consultata con il Comitato etico del Consiglio, ho deciso di lasciare le mie funzioni di amministratore delegato del Fondo monetario internazionale durante il periodo di nomina”, ha aggiunto Lagarde sul suo profilo Twitter. “È stato un privilegio servire i 189 paesi membri con lo staff devoto di questa istituzione”, ha concluso.

“Vorremmo esprimere il nostro più grande apprezzamento per tutto quello che la direttrice Lagarde ha fatto per l’istituto“, ha dichiarato l’FMI con una nota di ringraziamento per Lagarde in cui ha sottolineato la gestione “eccezionale” e la leadership “innovativa e visionaria”.

“Sotto la sua guida, il Fondo ha aiutato con successo i suoi membri ad affrontare una serie complessa e senza precedenti di problemi, incluso l’impatto della crisi finanziaria globale“, ha ricordato l’istituto di Washington che ora “avvierà prontamente la procedura di selezione del prossimo direttore generale”.

FMI, Lagarde lascerà il 12 settembre