FMI, al via gli Spring Meetings a Washington

(Teleborsa) – Si aprono oggi (19 Aprile) a Washington gli Spring Meetings del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale, cui partecipa, tra gli altri, anche il ministro dell’Economia italiano, Pier Carlo Padoan.

Attorno al tavolo dei lavori primaverili del Fondo, guidato da Christine Lagarde, si riuniscono i ministri delle finanze e i banchieri centrali del G20. 

E, mentre l’Italia è alle prese con la formazione del nuovo governo, da Washington arrivano suggerimenti su come gestire al meglio i conti pubblici. A indicare la lista delle cose da fare, è stato il direttore del dipartimento degli Affari fiscali del Fondo, Vitor Gaspar, nel Fiscal Monitor. Il rapporto pubblicato proprio nell’ambito degli Spring Meetings rileva che il Belpaese la priorità è “iniziare un consolidamento fiscale credibile e ambizioso” e “con la giusta tempistica”. 

Affinché ciò sia possibile, Gaaspar suggerisce una serie di misure come, il taglio della spesa primaria corrente, il sostegno alle fasce più deboli, l’aumento degli investimenti e la riduzione del carico fiscale sul lavoro, con un ampliamento della base imponibile e uno spostamento verso la tassazione delle “ricchezze, degli immobili e dei consumi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FMI, al via gli Spring Meetings a Washington