Flybe tornerà a volare agli inizi del 2021

(Teleborsa) – La compagnia aerea regionale britannica Flybe ha annunciato che tornerà a volare agli inizi del 2021. Dopo l’annuncio di fallimento lo scorso mese di marzo, Flybe è stata acquistata da Thyme Opco, società affiliata al consulente per gli investimenti ed ex azionista della stessa compagnia aerea, Cyrus Capital.

L’idea è quella di tornare a operare come compagnia aerea regionale nel Regno Unito, mantenendo il marchio Flybe, che ha rappresentato in passato la più grande compagnia aerea regionale d’Europa. Prima del default, Flybe operava in più di 80 aeroporti nel Regno Unito, coprendo il 40% dei voli nazionali, e in Europa, trasportando circa 8 milioni di passeggeri all’anno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Flybe tornerà a volare agli inizi del 2021