FlixBus: 10 milioni di passeggeri in Italia nel 2019. Tra gli obiettivi l’intermodalità

(Teleborsa) – La low cost del trasporto pubblico su strada internazionale FlixBus in Italia ha trasportato circa 10 milioni di passeggeri nel 2019. Un incremento del 40% rispetto al 2018, grazie all’estensione della rete nazionale a oltre 500 città da nord a sud e alla riscoperta dell’autobus quale soluzione di mobilità ideale per spostarsi sulle lunghe tratte. Soprattutto in considerazione del costo dei ticket molto basso.

A livello globale, sono 62 milioni i passeggeri trasportati nel 2019, con un aumento del 37% rispetto al 2018. Nell’anno appena terminato, quindi, il mercato italiano è cresciuto a un ritmo superiore alla media, costituendo il bacino di utenza di circa un sesto di tutti i passeggeri a livello mondiale.

“Nel 2020 – ha spiegato Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia – continueremo ad ampliare la nostra rete, per offrire una soluzione di mobilità sempre più capillare e alla portata di tutti, oltre che rispettosa dell’ambiente: a questo riguardo, un’attenzione particolare sarà rivolta all’intermodalità, con l’aumento delle rotte per gli aeroporti e gli altri hub della mobilità collettiva, allo scopo di disincentivare sempre più l’uso dell’auto privata”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FlixBus: 10 milioni di passeggeri in Italia nel 2019. Tra gli obiettiv...