Fitch, nel 2017 crescita globale in salita

(Teleborsa) – Buone notizie per l’economia mondiale che nel 2017 dovrebbe salire del 2,9%. La rosea previsione arriva da Fitch Ratings in un aggiornamento rispetto al suo ultimo Global Economic Outlook, in cui conferma a +2,9% la crescita del PIL mondiale per l’anno in corso in accelerazione dal +2,5% del 2016. L’agenzia americana alza le stime per il 2018 riviste a +3,1% dal +3% indicato in precedenza. 

Nel report di aggiornamento economico globale, Fitch sottolinea come il debole inizio nel 2017 dell’economia a stelle e strisce sia stata compensata dai numeri migliori del previsto della Cina. Una crescita vigorosa che sta caratterizzando anche l’Eurozona e il Giappone.

“La crescita più debole negli Stati Uniti è spiegata dai consumi e sembra essere stata influenzata da fattori temporanei. Elementi quali la disoccupazione in calo, la ricchezza in aumento, il miglioramento della fiducia dei consumatori e la prospettiva di tagli alle tasse dovrebbero sostenere una ripresa dei consumi già dal secondo trimestre dell’anno”, sottolinea Brian Coulton, capo economista di Fitch.
In Cina, invece, l’impatto delle delle politiche di stimolo si è rivelato più potente del previsto” ha spiegato Coulton.

La resistenza e l’ampiezza del recupero continua nell’Eurozona che ha mostrato il suo ottavo trimestre consecutivo di crescita costante ad un ritmo annuo tra l’1,5% e il 2%.

“L’aumento del credito bancario al settore privato e il rafforzamento dei mercati immobiliari – spiega Coulton – suggeriscono che le politiche monetarie accomodanti stanno guadagnando trazione nella zona euro, inoltre l’allentamento della politica fiscale dal 2015 e una forte crescita del mercato del lavoro hanno contribuito a questo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fitch, nel 2017 crescita globale in salita