Fitch alza i rating di Unipol e UnipolSai

(Teleborsa) – Fitch Ratings ha alzato l’Insurer Financial Strength Rating (IFSR) di UnipolSai a BBB+ da BBB, ovvero due notch sopra il rating Italia (BBB-/Outlook stabile). Conseguentemente anche il Long-Term Issuer Default Rating (IDR) assegnato a Unipol Gruppo è passato a BBB da BBB- e i rating delle emissioni di debito del gruppo Unipol sono tutti migliorati di 1 notch: i prestiti senior di Unipol Gruppo sono passati a BBB-, i prestiti subordinati di UnipolSai sono passati a BB+, il prestito subordinato perpetuo RT1 di UnipolSai è passato a BB-. L’agenzia di rating ha, nel contempo, mantenuto l’outlook dei suddetti rating a stabile.

L’upgrade, scrive l’agenzia di rating in una nota, riflette il ridotto rischio di concentrazione degli asset di Unipol, a seguito della riduzione dell’esposizione del gruppo al debito sovrano italiano nel 2020. L’upgrade riflette anche il miglioramento della capitalizzazione di Unipol nel 2020, nonostante le condizioni avverse e volatili del business e del mercato causate dalla pandemia. Ora Fitch prevede che sia il rischio di concentrazione degli asset che la capitalizzazione saranno mantenuti ai livelli attuali nel 2021. I rating continuano a riflettere la forte redditività di Unipol, la leva moderata e il profilo di business “più favorevole” tra i peer valutati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fitch alza i rating di Unipol e UnipolSai