Fisco, nel 2017 l’IVA evasa è aumentata del 300%

(Teleborsa) – Quest’anno l’IVA evasa, scoperta dalla Guardia di Finanza, è cresciuta di tre volte, passando dai 900 milioni di euro dei primi 5 mesi del 2016 ai 3,5 miliardi del 2017.

E’ uno dei dati dell’attività operativa che saranno resi noti oggi, 21 Giugno, per il 234esimo anno dalla fondazione del Corpo che si terrà a L’Aquila, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, del Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan e del comandante generale, Giorgio Toschi.

L’incremento – spiegano dal Comando generale – è da ricondurre anche al Piano denominato “Omesse comunicazioni IVA che i Reparti del Corpo stanno svolgendo, su tutto il territorio nazionale, nei confronti di quegli operatori che, invitati a regolarizzare la propria posizione fiscale, non hanno risposto o non si sono ravveduti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fisco, nel 2017 l’IVA evasa è aumentata del 300%