Fisco, meno ricorsi e controversie nel terzo trimestre

(Teleborsa) – Nel terzo trimestre le controversie tributarie pendenti (497.117) si sono ridotte di circa il 9,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a conferma di un trend positivo già iniziato dal 2012. Per la prima volta la giacenza scende sotto la soglia delle 500 mila unità.

Lo annuncia il Ministero delle Finanze, segnalando che le controversie instaurate in entrambi i gradi di giudizio sono state 43.660, facendo registrare una lieve riduzione dei ricorsi (-0,98%) ed una più forte riduzione delle decisioni del 5,61% (-3.139 ricorsi) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.

Gli appelli pervenuti alle Commissioni tributarie regionali (CTR) sono calati dell’1,09%, mentre il numero degli appelli definiti è sostanzialmente immutato.

Fisco, meno ricorsi e controversie nel terzo trimestre