Fisco, carico fiscale sopra la media europea e colpisce soprattutto il lavoro

(Teleborsa) – Le tasse crescono in Italia più della media europea, dove il trend è in calo, ed il più colpito dal peso fiscale resta il lavoro. Non è certo una novità, ma la conferma arriva da un Rapporto stilato dalla banca Mondiale e dalla società di ricerca Pwc, denominato “Paying Taxes 2016”. 

I dati riferiti al 2014 evidenziano che il carico fiscale in Italia è lievitato al 64,8%, ben oltre la media europea del 40,6% e la media mondiale del 40,8%. Il più penalizzato dalle tasse è sempre il lavoro, in quanto il carico della fiscalità contributiva arriva a 40,3 punti.

Scende invece la Corporate Tax, relativa agli utili delle imprese, che scende sotto i 20 punti, ma resta elevato il carico burocratico, misurato dal numero dei pagamenti effettuati per adempiere agli obblighi fiscali: in Italia si effettuano in media 14 pagamenti, sopra gli 11,5 della media UE, ma sotto i 25,6 della mondiale.

Anche il numero di ore dedicato in media agli adempimenti tributari (269 ore) è in Italia nettamente superiore alla UE (in media 173 ore), ma non lontanissimo dalla media mondiale (in media 261 ore).

Fisco, carico fiscale sopra la media europea e colpisce soprattutto il...