Fisco, Bonomi: serve riforma organica

(Teleborsa) – “Noi siamo dei tecnici, ma dobbiamo dire che ci serve stabilità. Abbiamo la fortuna di avere una credibilità importante del Paese e il Governo italiano oggi rappresenta un punto fermo e di stabilità in Europa, un punto su cui puntare la nostra crescita”. Così il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, alla presentazione dell’accordo triennale con Intesa Sanpaoloasostegno crescita delle imprese. “L’azione riformatrice del Governo – ha aggiunto – deve andare avanti”.

“Nella NaDEF è prevista nel 2024 solo una crescita del 2% del PIL. Non basta: bisogna puntare su crescita, crescita, crescita. Il Paese dev’essere ossessionato dalla crescita“, ha aggiunto.

“Noi siamo a favore di una riforma organica del fisco. Ma se guardiamo la composizione del Governo, vediamo che non c’è una posizione univoca“, sottolinea il numero uno degli Industriali. “Da tempo – ha ribadito – diciamo che bisogna fare un intervento forte sul cuneo fiscale, con più soldi agli italiani e meno tasse alle imprese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fisco, Bonomi: serve riforma organica