Fisco, arriva il Tax Day: in scadenza 181 fra adempimenti e versamenti

(Teleborsa) – E’ scattato stamattina quello che può esser definito a buon ragione il “Tax Day”, visto che oggi scade il termine per 181 fra adempimenti e versamenti fiscali (questi ultimi sono ben 168). Un vero e proprio ingorgo fiscale per i contribuenti italiani dopo la “pausa” di Ferragosto. Complessivamente, nel mese di agosto gli adempimenti fiscali sono stati 205 per circa 40 miliardi di entrate erariali attese

In realtà, chi non assolverà alle scadenze di oggi, dovrà poi pagare una sanzione irrisoria dello 0,1% giornaliero, avvalendosi del “ravvedimento operoso sprint” entro i 14 giorni successivi alla scadenza mancata. Tutto verrebbe quindi prorogato al 5 settembre con un costo extra in termini di interessi dell’1,25% annuo, da calcolare per i giorni dal 23 agosto fino al giorno di pagamento incluso.

Si segnalano fra le scadenze di oggi: il pagamento del saldo 2021 e acconto 2022 risultante dal modello Redditi 2022 persone fisiche non effettuato entro il 30 giugno 2022; registrazione contratti di locazione e imposta di registro; versamento ritenute sui bonifici per banche e poste; pagamento della terza rata delle imposte sui redditi per i titolari di partita IVA che abbiano scelto il versamento dilazionato; contributi Inps per artigiani e commercianti, per la gestione separata e per i lavoratori dipendenti; liquidazione e versamento IVA mensile; rata del saldo IVA 2021.

Fra le scadenze diverse anche la seconda rata semestrale di 45,94 euro o terza rata trimestrale di 23,93 euro del canone Rai, a carico dei contribuenti per cui non sia possibile l’addebito sulle fattura elettrica, che dovranno assolvere all’obbligo mediante modello F24.

In aggiunta ai versamenti veri e propri sono in calendario per oggi anche alcune comunicazioni da inoltrare all’Agenzia delle entrate, come l’Esterometro (dati relativi alle operazioni transfrontaliere).

(Foto: © lucadp / 123RF)