Fisco – 17 mila euro di tasse a famiglia ma sono quasi tutte “occulte”

(Teleborsa) – Nel 96% dei casi, le tasse che gravano sulle famiglie dei lavoratori dipendenti vengono prelevate alla fonte, ovvero dalla busta paga o sono incluse nei beni o nei servizi che vengono acquistati. Solo il 4% è versato al fisco consapevolmente, vale a dire attraverso un’operazione di pagamento presso uno sportello bancario o postale.

A fare i conti ci ha pensato l’Ufficio studi della CGIA, l’associaizone che rappresenta migliaia di imprese artigiane e PMI dle Veneto: per il 2016 ha calcolato in 17 mila euro il carico fiscale complessivo che graverà su una famiglia tipo composta da due lavoratori dipendenti (marito e moglie) con un figlio a carico.

L’obbiettivo dell’analisi . sottolinea la CGIA- era quello di dimostrare che il prelievo effettuato con il sostituto di imposta origina un rapporto tra il fisco e i lavoratori dipendenti molto diverso da quello intrattenuto dai lavoratori autonomi che, per loro natura, sono  chiamati  a pagare in misura consapevole la gran parte del proprio carico fiscale; ciò determina un’insofferenza nei confronti delle tasse molto superiore a quella manifestata dai dipendenti.

“Nel momento in cui ci rechiamo in banca o alle poste per pagare il bollo dell’auto, la Tari o l’Imu – segnala il coordinatore dell’Ufficio studi della CGIA Paolo Zabeo – psicologicamente percepiamo maggiormente il peso economico di questi versamenti rispetto a quando subiamo il prelievo dell’Irpef o dei contributi previdenziali direttamente dalla busta paga”.

Sebbene la pressione fiscale sia leggermente in calo, secondo la CGIA rimane ancora troppo elevata: che in Italia la pressione fiscale è di oltre 4 punti percentuali superiore a quella tedesca, di 6 punti rispetto a quella olandese, di 9 nei confronti di quella spagnola e di oltre 13 se la comparazione viene eseguita con quella irlandese.

Il prelievo fiscale si suddivide in 3 grandi capitoli: il prelievo “alla fonte”che occupa il 65% del totale (oltre 11 mila euro); le tasse “nascoste” (accise) per il 31% del totale (oltre 5 mila euro); le tasse “consapevoli”  che sono pari appena al 4% del totale (696 euro).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fisco – 17 mila euro di tasse a famiglia ma sono quasi tutte &#...