Fintech, Trustly punta a raccogliere oltre 700 milioni nella sua IPO

(Teleborsa) – Dopo Klarna, che lo scorso mese ha chiuso un nuovo round di finanziamento da 1 miliardo di dollari, un’altra società svedese del mondo fintech sta raccogliendo sempre più attenzione e interesse da parte degli investitori a livello internazionale. Trustly ha infatti annunciato oggi la sua quotazione sulla Borsa di Stoccolma, tramite una IPO in cui spera di raccogliere 8 miliardi di corone (786 milioni di euro).

La quotazione al Nasdaq di Stoccolma dovrebbe essere completata nel secondo trimestre e “rappresenta una tappa importante nello sviluppo della società”, ha detto Trustly in una nota. Fondata nel 2008, oggi la società serve 8.100 commercianti e 525 milioni di consumatori. Nel 2020 ha elaborato oltre 21 miliardi di dollari di transazioni. La fintech svedese consente ai clienti di acquistare e pagare dal proprio conto bancario online, senza l’utilizzo di una carta o di un’app: Trustly fa da tramite tra il pagatore e il suo conto, avviando la transazione tra il suo utente e il beneficiario.

“Trustly è oggi un leader globale nei pagamenti digitali da conto a conto, e favorisce il passaggio a una società senza carte – ha dichiarato il CEO Oscar Berglund – Trustly ha registrato una forte crescita dei ricavi negli ultimi due anni, e abbiamo una chiara strategia da attuare in futuro. Tra i maggiori azionisti della società ci sono Nordic Capital e BlackRock.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fintech, Trustly punta a raccogliere oltre 700 milioni nella sua IPO